Non competitiva presente all’interno della “Maratonina Città di Uta” 2013 7,45 km. a 4’07” al km

17 Novembre 2013

7,45 km.   30’40″  media 15,567 km/h  4’07″ al km. (passaggio ai 7 km. in 29’00″ media 14,482 km/h  4’08″ al km.)

Vigilia della gara passata in spiaggia, nuotando 515 metri in acqua gelida, perciò non certo la vigilia ideale, tenuto anche conto che ho pure saltato il pranzo. Vado a letto alle 10,15 sperando di recuperare le energie spese, ma purtroppo alle 2,45 circa mi sveglio a causa di un incubo riguardante proprio la gara. Nell’incubo non riuscivo a trovare il raduno di partenza. Dopo che mi sveglio faccio fatica a riaddormentarmi, alle 4 sono ancora sveglio, ho fame e mi mangio un pò di pasta avanzata dal giorno prima. Finalmente riesco a dormire. Suona la sveglia alle 6,45, mi alzo con molta fatica, ho molto sonno. Faccio colazione a base di pastasciutta avanzata dallla notte prima, mangio anche un panino e 2 vasetti di yogurt da 125 ml (è la prima volta che mangio yogurt prima di una gara).

Raggiungo il luogo di partenza per tempo (è una novità solitamente vado in ritardo), mi iscrivo, faccio il solito riscaldamento, mi metto nella griglia di partenza un paio di minuti prima del via ufficiale, mi metto quasi davanti(se non avessi perso un paio di minuti ad allacciarmi le scarpe mi sarei messo ancora più davanti). Si parte con 12-13 minuti di ritardo, il riscaldamento va a farsi fottere, meno male che mi scaldo poco. Ci sono i soliti coglioni rompicoglioni che si mettono davanti, nonostante viaggino a 6’00″ al km., tra questi rompicoglioni c’è una signora di mezza età che, per passare, sposto senza tanti complimenti. Lei si incazza ed io le dico, parlando al plurale: “Siete lenti e vi mettete in mezzo ai coglioni, andate AFFANCULOO!!!”. Finalmente giriamo in una strada larga con un marciapiede, salgo sul marciapiede ed inizio la mia rimonta. Passo uno dopo l’altro tanti atleti come birilli. Al km. 2 il mio cronometro segna 7’54″ di tempo reale (cioè preso sulla linea di partenza) ed 8’00″ di tempo preso dopo lo sparo. Sto andando decisamente più forte dello scorso anno dove il primo chilometro, per colpa dei soliiti lumaconi coglioni, sono passato in 4’30″, facendo praticamente una gara ad handicap. Al km. 3 passo in 11’55″ di tempo reale, ma sono esausto, si sente la mancanza di allenamento (mi sono presentato a questa gara con soli 9 allenamenti di corsa a piedi nelle gambe, iniziando il 20 ottobre, dopo oltre 6 mesi di astinenza dalla corsa a piedi). Al km. 4 passo in 16’20″, sono cotto, ho fatto un parziale di 4’25″ al km., la media dei 4’00″ al km., va a farsi fottere. Cerco almeno di finire la gara in meno di 31’00″. Il passaggio al km. 5 non me lo ricordo, sono cotto del tutto, mi ricordo solo che mi stavo avvicinando al minuto successivo, in pratica ho fatto un parziale oltre i 4’20″. Anche il passaggio al km. 6 non mi ricordo, ricordo solo che ho leggermente aumentato il ritmo rispetto ai km. 4 e 5, ho la vista annebbiata, non capisco più un cazzo. Al km. 7 passo in 29’00″, ho aumentato il ritmo rispetto ai chilometri precedenti, sento odore di traguardo. Negli ultimi 450 metri aumento ancora il ritmo e faccio pure lo sprint finale nel rettilineo d’arrivo staccando un “non competitivo” che gareggiava addirittura col k-way!! Io gareggiavo in calzoncini e canottiera e stavo sudando come una fontana…  Tempo finale 30’40″, l’obiettivo minimo di scendere sotto i 31′ è centrato in pieno, peccato non essere scesi sotto i 4’00″ al km., ma con poco allenamento e senza una vita da atleta, non è facile raggiungere certi obiettivi, nonostante mi sia impegnato quasi alla morte ed abbia finito la gara stravolto e maledicendo la durezza della corsa a piedi, sport che ritengo decisamente più faticoso del nuoto (meno di 2 mesi fa ho gareggiato nel nuoto(gara di 3,4 km.), perciò ho fresco il ricordo di quella gara) ed anche della bicicletta, seppure la bici in salita sia più faticosa del nuoto.

Sbircio il foglio del giudice di gara e leggo 32°. Lo scorso anno, se non ricordo male, mi piazzai 33°. Comunque appena conoscerò il risultato ufficiale vi farò sapere con un post.

Non competitiva presente all’interno della “Maratonina Città di Uta” 2013 7,45 km. a 4’07” al kmultima modifica: 2013-11-19T17:40:24+00:00da paoloisola65
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento